“Biancaneve” Γ¨ uno dei racconti piΓΉ conosciuti dei fratelli Jacob e Wilhelm Grimm. I riadattamenti cinematografici sono tantissimi. C’Γ¨ chi la ritrae come una guerriera a cavallo, pronta a lottare per il suo regno (“Biancaneve e il cacciatore” di Rupert Sanders) e chi invece come una dolce e ingenua principessa, come nel famoso lungometraggio Disney.
Insomma, Biancaneve Γ¨ una storia conosciuta da tutti, ma avete mai letto il racconto originale?

Io ho avuto la fortuna di farlo e non in un semplice libro.

Circa un anno fa mi Γ¨ stata regalata questa bellissima e particolarissima edizione di Biancaneve illustrata di Michelangelo Rossato, un illustratore di gran talento che fino a quel giorno non conoscevo. Si Γ¨ cimentato in moltissimi altri lavori, ad esempio ho anche la storia di Frida Kahlo illustrata, e devo dire che i suoi disegni fanno vivere un’esperienza totalmente immersiva nella storia.

Sicuramente se sei un book addicted come me vorrai avere anche tu questo libro, e ti assicuro che non te ne pentirai.

Se volete saperne di piΓΉ, vi consigliamo di dare uno sguardo alla sua pagina web.

Biancaneve dei fratelli Grimm – la storia

La storia Γ¨ semplicemente unica, e chi l’ha letta sa perfettamente di cosa parlo. Chi si basa solo sui film o sui riadattamenti si perde molto, ed Γ¨ un vero peccato. La semplicitΓ  e linearitΓ  con cui viene narrata dΓ  modo di entrare a far parte della storia, e le splendide illustrazioni facilitano ancora di piΓΉ questo passaggio.

Il racconto incomincia con la madre di Biancaneve, una donna gentile e buona, che desidera in dono una figlia bianca come la neve, nera come l’ebano e rossa come il sangue. Il suo desiderio si avverΓ², ma le costΓ² la vita.

Così la custodia della giovane fanciulla passò nelle mani della nuova regina del regno. Lei era una donna tanto bella quanto ossessionata dalla sua bellezza. La regina aveva con sé uno specchio magico capace di rivelarle la verità assoluta di ogni cosa, ed era solita chiedere allo specchio chi fosse la donna più bella del reame.

Le parole dello specchio rassicuravano la Regina, perchΓ© la bellezza era il suo piΓΉ grande potere e, fintanto che rimaneva la piΓΉ bella, nulla e nessuno le faceva paura.

Intanto il tempo nel regno passava e Biancaneve cresceva e diventava una meravigliosa bambina. Un giorno lo specchio rivelΓ² alla regina che Biancaneve sarebbe diventata ben presto piΓΉ bella di lei e di ogni altro essere del regno. La strega sconvolta dalla notizia, ordinΓ² a un cacciatore di far uccidere Biancaneve e, come prova, portare al suo cospetto il cuore della bambina.

Il cacciatore non ebbe il coraggio di eseguire gli ordini e lasciΓ² scappare la giovane Biancaneve, che corse nella foresta scura.

Nascosta per bene tra gli alberi, la principessa trovΓ² una piccola casa. Vi entrΓ² per trovare rifugio, ma non trovΓ² nessuno al suo interno.
Come sicuramente avrai capito, si trattava della casa dei sette nani, ovvero sette creature il cui compito era quello di custodire i minerali e le radici della profonditΓ  della terra. Decisero di aiutare la giovane fanciulla e di custodirla nel bosco, come facevano per tutti quei tesori.

Ben presto la regina scoprì di essere stata ingannata dal cacciatore, e decise di dare lei stessa la caccia a Biancaneve, per assicurarsi di distruggere quella minaccia definitivamente.


Arrivati a questo punto, tocca a te leggere il resto della storia! Noi possiamo solo consigliarvi fortemente di acquistare questa meravigliosa edizione illustrata di Biancaneve, non ve ne pentirete!

Questo articolo ti Γ¨ piaciuto?

Premi una stellina per votare!

5 / 5. Totale voti: 3

Se questo articolo ti Γ¨ piaciuto...

Seguici sui social!

2 Commenti on Biancaneve: la fiaba dei Grimm incontra l’arte

    • Grazie a te di aver letto il nostro post! Se vuoi comprarlo sappi che verrΓ  ripubblicato a Marzo 2021 da ARKA edizioni! Al momento a quanto pare non Γ¨ disponibile purtroppo.

      D&V

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarΓ  pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.